barra sup
barra sx

logo Extratech

flag_EN flag_IT  

barra dx
 
 
barra
  ENERGY SAFETY ENVIRONMENT STRUCTURE GEOLOGY HYDROLOGY
barra inf
EXTRATECH > Catalogo strumenti > Approfondimenti normativi > Agenti fisici > Campi elettromagnetici

 
I Campi ElettroMagnetici (CEM)
Foto operative NHT e kit new
Foto analizzatori di spettro e sonde Aaronia Spectran new
Equivalenze fra grandezze "CEM"
Leggi e Norme, sull'inquinamento elettromagnetico (Elettrosmog)
 
Babuc

Scopri l'offerta

Misura i CEM  secondo il D.Lgs.81/08

 

Analizzatori a banda larga di Campi Elettromagnetici
NHT 310 Misuratore di campi elettromagnetici e statici NHT-310
Extech Misuratore isotropico di campi elettromagnetici RF (uso hobbistico) misuratore economico di campi elettromagnetici
NHT 3D Analizzatore di segnali complessi nel range DC÷400 kHz NHT-3D - Extratech
   
Analizzatori a banda stretta di Campi Elettromagnetici
FSH4/8 Analizzatore di spettro di campi elettromagnetici FSH4/8
Aaronia Analizzatore di spettro di RF e EMF aaronia italia_extratech
Hameg Analizzatore di spettro da laboratorio hameg HMS_Extratech
Consulenza / Noleggio misuratore cem NHT 310 new
Tutti i nostri noleggi
 

richiedi un preventivo per  misuratori di campi elettromagnetici

omino carrello

 
Se sei un Datore di Lavoro, un R.S.P.P. un Medico Competente, un Tecnico della sicurezza e ti occupi di sicurezza sui luoghi di lavoro e di agenti fisici ai sensi del D.Lgs. 81/2008 Clicca qui  
 
 
Sito segnalato su:

TOP100-SOLAR

barra
barra

Social network news

barra dx
 
barra
 

 Leggi e Norme sull'Inquinamento elettromagnetico (elettrosmog)

 
 
 

 

Promozione NHT 310 per misure di campi elettromagnetici

Conforme al D.Lgs.81/08

Kit in offerta con sonde e tripode ad un prezzo eccezionale

 

 

NHT-310

 
 

Legislazione Nazionale

Radio frequenze e microonde
Digitale terrestre
Wi-Fi
ELF (extremely low frequency)
 

Legislazione regionale

Legislazione comunitaria

Normativa tecnica

 

 
Normativa Europea

Rettifica della direttiva 2004/40/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004 , sulle prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all´esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici) (diciottesima direttiva particolare ai sensi dell´articolo 16, paragrafo 1, della direttiva 89/391/CEE) (Gazzetta ufficiale dell´Unione europea L 159 del 30 aprile 2004)

Direttiva Europea 2004/40/EC 29 aprile 2004, sulle prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all´esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici), GU C 30 aprile 2004, n. L 159

Raccomandazione 1999/512/CE 12 luglio 1999, "Raccomandazione del Consiglio relativa alla limitazione dell´esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici da 0 Hz a 300 GHz", GU C 30 luglio 1999, n. L 199

 

Legislazione Nazionale

  DECRETO LEGISLATIVO 1 agosto 2016, n. 159: Attuazione della direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all'esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici) e che abroga la direttiva 2004/40/CE. (16G00172)

A livello nazionale, il riferimento normativo per la sicurezza nei luoghi di lavoro è il decreto legislativo 9 aprile 2008 n.81 “Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro”. Le disposizioni specifiche in materia di protezione dei lavoratori dalle esposizioni ai campi elettromagnetici sono contenute nel Capo IV del Titolo VIII - Agenti fisici – e derivano dal recepimento della direttiva 2004/40/CE, fissato inizialmente al 30 aprile 2008, e successivamente posticipato dalle direttive 2004/46/CE e 2012/11/CE.

Il 26 giugno 2013 è stata approvata la nuova DIRETTIVA 2013/35/UE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici) che ha abrogato la direttiva 2004/40/CE a decorrere dal 29 giugno 2013. La DIRETTIVA 2013/35/UE è stata recepita con Decreto Legislativo 1 AGOSTO 2016 N.159 (GU N. 192 del 18-8-2016).

In questo contesto la presente sessione del portale e i dati contenuti nella banca dati CEM, per quanto suscettibili di perfezionamento ed integrazioni alla luce della nuova Direttiva, rappresentano comunque un riferimento valido ai fini della valutazione del rischio prevista dagli artt.28 e 181 del DLgs.81/2008.

Ai fini della valutazione del rischio, nelle more del recepimento, rimangono comunque validi i criteri di valutazione del rischio definiti dal documento Coordinamento Tecnico Regioni – Ispesl Prime indicazioni applicative del Decreto legislativo 81/2008, Titolo VIII; Prevenzione e protezione dai rischi dovuti all’esposizione a campi elettromagnetici nei luoghi di lavoro (pubblicate nel dicembre 2008), basati sullo standard EN 50499 : “Procedure per la valutazione dell’esposizione dei lavoratori a campi elettromagnetici”.

Attenzione:

La versione italiana della nuova direttiva europea CAMPI ELETTROMAGNETICI 2013/35/UE Allegato II Tabella A3 contiene un refuso:

Il refuso è presente UNICAMENTE NELLA VERSIONE ITALIANA della direttiva: il testo inglese è corretto.

seconda riga: 10 Hz ≤ f < 25 Hz il valore attualmente indicato è 0,07/f Vm-1

INVECE IL VALORE CORRETTO E': 0,07 Vm-1:

IL VALORE NON VA DIVISO PER LA FREQUENZA COME ERRONEAMENTE INDICATO NELLA TABELLA

Fonte: Portale Agenti Fisici

  Decreto 29 maggio 2008: Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Approvazione della metodologia di calcolo per la determinazione delle fasce di rispetto per gli elettrodotti. (GU n. 156 del 5-7-2008 - Suppl. Ordinario n.160)

Decreto 29 maggio 2008: Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Approvazione delle procedure di misura e valutazione dell'induzione magnetica. (GU n. 153 del 2-7-2008)

Decreto-Legge 3 ottobre 2006, n. 262: Disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria. (GU n. 230 del 3-10-2006) Art. 34.: Modifiche al codice delle comunicazioni elettroniche

  Decreto 13 febbraio 2006: Ministero delle Comunicazioni. Riconoscimento di organismi competenti in materia di compatibilità elettromagnetica. (GU n. 56 del 8-3-2006)

Legge 23 dicembre 2005, n. 266: Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2006). (GU n. 302 del 29-12-2005- Suppl. Ordinario n.211) Comma 560: Modifica codice delle telecomunicazioni; Sistemi GSM-R per la rete ferroviaria

Decreto 6 maggio 2005: Ministero delle comunicazioni. Riconoscimento degli organismi competenti in materia di compatibilità elettromagnetica. (GU n. 131 del 8-6-2005)

Comunicato: Ministero delle Comunicazioni. Avviso relativo alla consultazione pubblica riguardante il provvedimento delle antenne radiotelevisive centralizzate condominiali. (GU n. 52 del 4-3-2005)

Legge 16 gennaio 2004, n. 5: Testo del decreto-legge 14 novembre 2003, n. 315 (in Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 268 del 18 novembre 2003), coordinato con la legge di conversione 16 gennaio 2004, n. 5, recante: "Disposizioni urgenti in tema di composizione delle commissioni per la valutazione di impatto ambientale e di procedimenti autorizzatori per le infrastrutture di comunicazione elettronica.". (GU n. 13 del 17-1-2004)

Decreto 27 novembre 2003: Ministero delle Comunicazioni. Proroga dei termini di cui al decreto 22 luglio 2003, recante: "Modalita' per l'acquisizione dei dati necessari per la tenuta del catasto delle infrastrutture delle reti radiomobili di comunicazione pubblica". (GU n. 289 del 13-12-2003) 

Decreto Legge 14 novembre 2003, n.315: Disposizioni urgenti in tema di composizione delle commissioni per la valutazione di impatto ambientale e di procedimenti autorizzatori per le infrastrutture di comunicazione elettronica. (GU n. 268 del 18-11-2003) (Convertito in Legge 16 gennaio 2004, n.5)

 

Decreto Legislativo 1 agosto 2003, n. 259:Codice delle comunicazioni elettroniche. (GU n. 214 del 15-9-2003- Suppl. Ordinario n.150)

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 luglio 2003: Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualita' per la protezione della popolazione dalle esposizioni ai campi elettrici e magnetici alla frequenza di rete (50 Hz) generati dagli elettrodotti. (GU n. 200 del 29-8-2003)  

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 luglio 2003: Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualita' per la protezione della popolazione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici generati a frequenze comprese tra 100 kHz e 300 GHz. (GU n. 199 del 28-8-2003)

Decreto del Presidente della Repubblica 23 maggio 2003: Approvazione del Piano sanitario nazionale 2003-2005. (GU n. 139 del 18-6-2003- Suppl. Ordinario n.95) (Riferimenti a INQUINAMENTO, SICUREZZA SUL LAVORO, AMIANTO, INQUINAMENTO ACUSTICO, ACQUA, ELETTROSMOG, RIFIUTI, MOBILITA' SOSTENIBILE)  

Decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 2003:Indizione del referendum popolare per l'abrogazione della servitù coattiva di elettrodotto. (GU n. 85 del 11-4-2003)

Decreto 29 gennaio 2003: Ministero delle Comunicazioni. Istituzione del catasto delle reti radiomobili di comunicazione pubblica e degli archivi telematici in attuazione dell'art. 12, comma 3, del decreto legislativo 4 settembre 2002, n. 198. (GU n. 57 del 10-3-2003)  

Deliberazione 29 gennaio 2003: Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Approvazione del Piano nazionale di assegnazione delle frequenze per la radiodiffusione televisiva terrestre in tecnica digitale (PNAF-DVB). (Deliberazione n. 15/03/CONS). (GU n. 43 del 21-2-2003)

 

Decreto Legislativo 4 settembre 2002, n.198: Disposizioni volte ad accelerare la realizzazione delle infrastrutture di telecomunicazioni strategiche per la modernizzazione e lo sviluppo del Paese, a norma dell'articolo 1, comma 2, della legge 21 dicembre 2001, n. 443. (GU n. 215 del 13-9-2002) Dichiarato costituzionalmente illegittimo con sentenza della Corte Costituzionale 1 ottobre 2003 Sentenza n. 303 (vedi: sentenza per esteso)

D.P.C.M. 28 marzo 2002:  Modalita' di utilizzo dei proventi derivanti dalle licenze UMTS, di cui all'art. 103 della legge 23 dicembre 2000, n. 388. (GU n. 137 del 13-6-2002)  

Delib.Autorità garante comunic. 15 novembre 2001, n. 435: Approvazione del regolamento relativo alla radiodiffusione terrestre in tecnica digitale.(G.U. n. 284 del 6.12.2001)

D. M. 11 giugno 2001:Riconoscimento di organismi competenti in materia di compatibilità elettromagnetica (G.U. 18 luglio 2001, n. 165)

Legge 20 marzo 2001, n. 66 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 gennaio 2001, n. 5, recante disposizioni urgenti per il differimento di termini in materia di trasmissioni radiotelevisive analogiche e digitali, nonché per il risanamento di impianti radiotelevisivi (pubblicata nella G.U. n. 70 del 24 marzo 2001)

Legge22 febbraio 2001, n. 36: Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici (G.U., parte I, n. 55 del 7 marzo 2001)

DECRETO 10 settembre 1998, n. 381:Regolamento recante norme per la determinazione dei tetti di radiofrequenza compatibili con la salute umana. (G.U.R.I. 3 novembre 1998, n. 257)

Decreto Ministeriale 5 agosto 1998: Aggiornamento delle norme tecniche per la progettazione, esecuzione ed esercizio delle linee elettriche aeree esterne (G.U. 8.09.1998, n. 209)

Legge 1 luglio 1997, n. 189: Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 1° maggio 1997, n. 115, recante disposizioni urgenti per il recepimento della direttiva 96/2/CE sulle comunicazioni mobili e personali. (Gazz. Uff., 1° luglio, n. 151)

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 aprile 1992: Limiti massimi di esposizione ai campi elettrico e magnetico generati alla frequenza industriale nominale (50 Hz) negli ambienti abitativi e nell'ambiente esterno.(Gazz. Uff., 6 maggio, n. 104) top

Radio frequenze e microonde

Legge 23 dicembre 2005, n. 266 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2006)." G.U. 29 dicembre 2006, n. 302

Decreto Legislativo 31 luglio 2005, n. 177 "Testo unico della radiotelevisione", G.U. 7 settembre 2005, n. 208

Legge 3 maggio 2004, n. 112 "Norme di principio in materia di assetto del sistema radiotelevisivo e della RAI-Radiotelevisione italiana Spa, nonché delega al Governo per l´emanazione del testo unico della radiotelevisione", G.U. 5 maggio 2004, n. 104

Decreto Legislativo 01/08/2003, n. 259, "Codice delle comunicazioni elettroniche", G.U. 15 settembre 2003, n. 214 Allegati al D.lgs. n. 259/2003

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 08/07/2003, "Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni  a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici generati a frequenze comprese tra 100 kHz e 300 GHz", G.U. 28 agosto 2003, n. 199

Legge 16 gennaio 2003, n. 3 "Disposizioni ordinamentali in materia di pubblica amministrazione" G.U. n. 15 del 20 Gennaio 2003 (Supplemento Ordinario n. 5).

Decreto Legislativo 04/09/2002, n. 198, "Disposizioni volte ad accelerare la realizzazione delle infrastrutture di telecomunicazioni strategiche per la modernizzazione e lo sviluppo del Paese, a norma dell´articolo 1, comma 2, della legge 21 dicembre 2001, n. 443", G.U. 13 settembre 2002, n. 215 (abrogato da ottobre 2003)

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 28/03/2002, "Modalità di utilizzo dei proventi derivanti dalle licenze UMTS", G.U. 13 giugno 2002, n. 137

Legge ordinaria del Parlamento 20/03/2001, n. 66, "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 23 gennaio 2001, n. 5, recante "Disposizioni urgenti per il differimento di termini in materia di trasmissioni radiotelevisive analogiche e digitali, nonché per il risanamento di impianti radiotelevisivi"", G.U. 24 marzo 2001, n. 70

Legge quadro 22/02/2001, n. 36, "Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici", G.U. 7 marzo 2001, n. 55

Decreto Legge 23/01/2001, n. 5 , "Disposizioni urgenti per il differimento di termini in materia di trasmissioni radiotelevisive analogiche e digitali, nonché per il risanamento di impianti radiotelevisivi", G. U. 24 gennaio 2001, n.19

Linee guida 01/09/1999 attuazione del Decreto Ministeriale 381/1998

Decreto Ministeriale 10/09/1998, n. 381, "Regolamento recante norme per la determinazione dei tetti di radiofrequenza compatibili con la salute umana", G.U. 3 novembre 1998, n. 257top

Digitale terrestre

Delibera n. 253/04/CONS, "Norme a garanzia dell´accesso dei fornitori di contenuti di particolare valore alle reti per la televisione digitale terrestre", G.U. 23 agosto 2004, n. 197 

Legge 03/05/2004, n. 112, "Norme di principio in materia di assetto del sistema radiotelevisivo e della RAI-Radiotelevisione italiana S.p.A., nonché delega al Governo per l´emanazione del teto unico della radiotelevisione", G.U. 5 maggio 2004, n. 104

Decreto Ministeriale 30/12/2003 attuativo dell´art. 4 Finanziaria 2004, "Contributo per la televisione digitale terrestre e per l´accesso a larga banda ad Internet ai sensi dell´art. 4, commi 1 e 2 della legge 24 dicembre 2003, n. 350", G.U. 23 gennaio 2004, n. 18

Legge Finanziaria 2004 24/12/2003, n. 350 art. 4, "Finanziamento agli investitori", G.U. 27 dicembre 2003, n. 299 suppl. ordin. n. 196

Decreto Ministeriale 24/12/2003, "Contributo per la televisione digitale terrestre, ai sensi dell´art. 89, comma 1, della legge 27 dicembre 2002, n. 289"
Decreto Ministeriale 14/03/2003 attuativo dell´art. 89 Finanziaria 2003, "Contributi per l´accesso a larga banda ad internet", G.U. 9 aprile 2003, n. 83

Legge 16/01/2003, n. 3 art. 41 comma 7, "Disposizioni ordinamentali in materia di pubblica amministrazione", G.U. 20 gennaio 2003, n. 15 suppl. ordin. n. 5

Legge Finanziaria 2003 27/12/2002, art. 89, "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2003)", G.U. 31 dicembre 2002 suppl. ordin. n. 240
Legge 20/03/2001, n. 66, "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto legge 23 gennaio 2001, n. 5, recante disposizioni urgenti per il differimento di termini in materia di trasmissioni radiotelevisive analogiche e digitali, nonché per il risanamento di impianti radiotelevisivi", G.U. 24 marzo 2001, n. 70

Delibera n. 435/01/CONS, "Approvazione del regolamento relativo alla radiodiffusione terrestre in tecnica digitale", G.U. 6 dicembre 2001, n. 284, suppl. ordin. n. 259top

Wi-Fi

Decreto ministeriale 28 maggio 2003 "Condizioni per il rilascio delle autorizzazioni generali per la fornitura al pubblico dell´accesso radio LAN alla rete ed ai servizi di telecomunicazioni" G.U. 3 giugno 2003, n. 126

Decreto Ministeriale 4 ottobre 2005 "Modifica del decreto 28 maggio 2003, concernente: "Condizioni per il rilascio delle autorizzazioni generali per la fornitura al pubblico dell´accesso radio LAN alla rete ed ai servizi di telecomunicazioni"top

ELF (extremely low frequency)

Decreto del 29.05.08, "Approvazione delle procedure di misura e valutazione dell´induzione magnetica"

DM del 29.5.2008, "Approvazione della metodologia di calcolo delle fasce di rispetto per gli elettrodotti"

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 08/07/2003, "Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni  a campi elettrici e magnetici alla frequenza di rete (50 Hz) generati dagli elettrodotti", G.U. 28 agosto 2003, n. 200

Legge quadro 22/02/2001, n. 36, "Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici", G.U. 7 marzo 2001, n.55

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 28/09/1995, "Norme tecniche procedurali di attuazione del D.P.C.M. 23/04/92 relativamente agli elettrodotti", G.U. 4 ottobre 1995, n. 232 (abrogato da luglio 2003)

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23/04/1992, "Limiti massimi di esposizione ai campi elettrico e magnetico generati alla frequenza industriale nominale (50 Hz) negli ambienti abitativi e nell´ambiente esterno", G.U. 6 maggio 1992, n. 104 (abrogato dal luglio 2003)

Decreto Interministeriale 16 gennaio 1991, "Aggiornamento delle norme tecniche per la disciplina della costruzione e dell´esercizio di linee aeree esterne" (G.U. Serie Generale del 16/01/1991 n.40)

Decreto interministeriale 21 marzo 1988, n. 449, "Approvazione nelle norme tecniche per la progettazione, l´esecuzione e l´esercizio delle linee elettriche aeree esterne"top

Normativa tecnica - Campi elettromagnetici

CEI 211-6 2001-01 "Guida per la misura e per la valutazione dei campi elettrici e magnetici nell´intervallo di frequenza 0 Hz - 10 kHz, con riferimento all´esposizione umana"

CEI 211-7 2001-01 "Guida per la misura e per la valutazione dei campi elettromagnetici nell´intervallo di frequenza 10 kHz - 300 Ghz, con riferimento all´esposizione umana"

CEI 211-4 1996-12 "Guida ai metodi di calcolo dei campi elettrici e magnetici generati da linee elettriche"

CEI 211-10 V1 2004-01 "Guida alla realizzazione di una Stazione Radio Base per rispettare i limiti di esposizione ai campi elettromagnetici in alta frequenza - Appendice G: Valutazione dei software di calcolo previsionale dei livelli di campo elettromagnetico - Appendice H: Metodologie di misura per segnali UMTS"

ANPA RTI CTN_AGF 1/2000 "Guida tecnica per la misura dei campi elettromagnetici compresi nell´intervallo di frequenza 100 kHz - 3 GHz in riferimento all´esposizione della popolazione"

CEI 11-60 2000-07 "Portata ali limite termico delle linee elettriche aeree esterne"

Linee Guida ICNIRP " Linee guida per la limitazione dell´esposizione a campi elettrici e magnetici variabili nel tempo ed a campi elettromagnetici (fino a 300 GHz)" top

Legislazione Regionale

Regione Abruzzo

Legge regionale n. 11 del 3-03-2005: Modifiche alla L.R. 13.12.2004, n. 45 recante: Norme per la tutela della salute e la salvaguardia dell'ambiente dall'inquinamento elettromagnetico. (B.U.R. Abruzzo n. 15 del 18-3-2005)

Legge Regionale n. 45 del 13 dicembre 2004: Norme per la tutela della salute e la salvaguardia dell'ambiente dall'inquinamento elettromagnetico (B.U.R. Abruzzo n. 39 Bis del 17 dicembre 2004)

Legge regionale 06.07.2001, n. 22: Norme di prima attuazione del disposto del comma 6, art. 8 della legge 22.2.2001, n° 36: legge quadro sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici.(B.U.R.A. n. 15 del 1 agosto 2001)

Legge regionale 07.04.2000, n. 56: Modifiche ed integrazioni alla l.r. 4.6.1991, n. 20 (normativa regionale in materia di prevenzione dell'inquinamento da onde elettromagnetiche) (B.U.R.A.n. 15 del 19 maggio 2000)

Delibera Consiglio regionale 1 marzo 2000, n. 153/16: Linee guida di indicazione ai Comuni per la regolamentazione dell'installazione di stazioni radio base per telefonia mobile (B.U.R.A. 19.05.2000, n.15)

Delibera Consiglio regionale 2 febbraio 2000, n. 78/C: Linee guida di indicazione ai Comuni per la regolamentazione dell'installazione di stazioni radio base per telefonia mobile (B.U.R.A. 19.05.2000, n.15)

Legge regionale 10 maggio 1999, n. 27: Attuazione del D.M. 10 settembre 1998, n. 381 del Ministero dell'ambiente, contenente il regolamento recante norme per la determinazione dei tetti di radiofrequenza compatibili con la salute umana (B.U.R.A. 25.05.1999, n. 20).

Legge regionale del 02.08.1997, n. 77: Modificazioni ed integrazioni alla l.r. 4.6.1991, n. 20: normativa regionale in materia di prevenzione dell' inquinamento da onde elettromagnetiche.

Legge regionale 4 giugno 1991, n. 20: Normativa regionale in materia di prevenzione dell'inquinamento da onde elettromagnetiche (B.U.R.A. 1.07.1991,n.19

Legge regionale 20 settembre 1988, n. 83 Disciplina delle funzioni regionali concernenti linee ed impianti elettrici aventi tensione fino a 150.000 volt (B.U. Regione Abruzzo 5 ottobre 1988, n. 27)

Regione Basilicata

Legge regionale 31.01.2002, n. 10: (art. 32 - Disposizioni in materia di prevenzione dell'inquinamento da campi elettromagnetici) Disciplina del bilancio di previsione e norme di contenimento e di razionalizzazione della spesa per l'esercizio 2002. (bollettino ufficiale della regione basilicata n. 7 del 31 gennaio 2002)

Legge regionale 5 aprile 2000, n. 30: Normativa regionale in materia di prevenzione dell'inquinamento da campi elettromagnetici (B.U.R.B. 10.04.2000, n. 25)

Legge regionale 8 marzo 1999, n. 7: Conferimento di funzioni e compiti amministrativi al sistema delle autonomie locali e funzionali in attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112 (artt. 23 e 61) (B.U. Regione Basilicata 18 marzo 1999, n. 17)

Regione Calabria

Legge regionale 24 novembre 2000, n. 17: Norme in materia di opere di concessione linee elettriche ed impianti elettrici con tensione non superiore a 150.000 volt. Delega alle amministrazioni provinciali. (B.U. Regione Calabria 29 novembre 2000, n. 111)

Legge regionale 3 ottobre 1997, n. 10: Norme di valorizzazione e razionale utilizzazione delle risorse idriche e di tutela delle acque dall'inquinamento. Delimitazione degli ambiti territoriali ottimali (A.T.O.) per la gestione del servizio idrico integrato (art. 56). (B.U. Regione Calabria 9 ottobre 1997, n. 102)

Regione Calabria

Deliberazione della Giunta R.C. n. 3202: Approvazione del documento: "Linee Guida per l'applicazione della L.R. n. 14/2001". Con allegato. (Bollettino Ufficiale della Regione Campania n° 40 del 26 agosto 2002 )

Legge regionale 24.11.2001, n. 14: Tutela igienico sanitaria della popolazione dalla esposizione a radiazioni non ionizzanti generate da impianti per teleradiocomunicazioni. (Bollettino ufficiale della regione Campania speciale del 29 novembre 2001)

Legge regionale 24.11.2001, n. 13: Prevenzione dei danni derivanti dai campi elettromagnetici generati da elettrodotti. (B.U.R.C. Speciale, del 29 novembre 2001)

Circolare Assessore Regionale 14 marzo 1999, n. 1 (Campania): Prime disposizioni in materia di prevenzione dell'inquinamento ambientale e tutela sanitaria delle popolazioni da onde elettromagnetiche (B.U.R.C. 21.02.2000, n. 10)

Regione Emilia-Romagna

Legge Regionale n. 7 del 14-04-2004: Disposizioni in materia ambientale. Modifiche ed integrazioni a leggi regionali. (B.U.R. Emilia-Romagna n. 48 del 15 aprile 2004)

 

Legge del 25-11-2002, n. 30: Norme concernenti la localizzazione di impianti fissi per l'emittenza radio e televisiva e di impianti per la telefonia mobile (Bollettino Ufficiale della regione Emilia-Romagna n. 162 del 25 novembre 2002)

 

L.R.  Emilia-Romagna del 13.11.2001, n. 34: modifica dell'art. 8 della l.r. 31 ottobre 2000, n. 30 "norme per la tutela della salute e la salvaguardia dell'ambiente dall'inquinamento elettromagnetico" (B.U.R. n. 161 del 15.11.2001)

 

Direttiva Regione Emilia-Romagna 20 febbraio 2001: Testo della Direttiva applicativa della L.R. n.30/2000 della Regione Emilia-Romagna

 

Legge regionale 31 ottobre 2000, n. 30: Norme per la tutela della salute e la salvaguardia dell'ambiente dall'inquinamento elettromagnetico (B.U.R.E.R. 3.11.2000, n. 154)

 

Legge regionale 24 marzo 2000, n. 20: Disciplina generale sulla tutela e l’uso del territorio (art. A-25) (B.U. Regione Emilia Romagna 27 marzo 2000 n. 52)

 

Delibera Giunta regionale 2 novembre 1999, n. 1965: Direttiva per l’applicazione della L.R. 22 febbraio 1993, n. 10 recante "Norme in materia di opere relative a linee ed impianti elettrici fino a 150.000 volt. Delega funzioni amministrative” così come modificata dall’art. 90, della L.R. 21 aprile 1999, n. 3 (B.U. Regione Emilia Romagna 1° dicembre 1999, n. 142)

 

Legge regionale 22 febbraio 1993, n. 10: Norme in materia di opere relative a linee ed impianti elettrici fino a 150.000 Volt. Delega di funzioni amministrative (B.U. Regione Emilia Romagna 25 febbraio 1993, n.16)

 

Regione Friuli Venezia Giulia

Legge Regionale n. 28 del 6-12-2004: Disciplina in materia di infrastrutture per la telefonia mobile. (B.U.R. Friuli-Venezia Giulia n. 50 del 15.12.2004)

 

Legge regionale 3 luglio 2000, n. 13: Disposizioni collegate alla legge finanziaria 2000 (art. 6) (B.U. R. Friuli Venezia Giulia 3 luglio 2000, n.26, S.O. n.5)

 

Legge regionale 22 febbraio 2000, n. 2: Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale ed annuale della Regione (Legge finanziaria 2000) (art. 4) (B.U. Regione Friuli Venezia Giulia 25 febbraio 2000, n.8, S.O. n.2)

 

Legge regionale 29 aprile 1999, n. 9: Disposizioni varie in materia di competenza regionale (art.1) (B.U. Regione Friuli Venezia Giulia 22 aprile 1999, n.16, S.O. n.4)

 

Regione Lazio

Regolamento regionale 21 febbraio 2001, n. 1: Regolamento regionale per la disciplina delle procedure per l'installazione, la modifica e l'esercizio dei sistemi radioelettrici (B.U.R.L. 10.3.2001,  n. 7, S.O. n. 8)

 

Delibera Giunta regionale 4 aprile 2000, n. 1138: disposizioni per l'installazione, la modifica e l'esercizio di impianti di radiocomunicazioni (B.U.R.L. 10.6.2000, n. 16)

 

Legge regionale 6 agosto 1999, n. 14: Organizzazione delle funzioni a livello regionale e locale per la realizzazione del decentramento amministrativo (artt. 113, 114, 115 e 121) (B.U. Regione Lazio 30 agosto 1999, n.24, S.O. n.2)

 

Legge regionale 10 maggio 1990, n. 42: Norme in materia di opere concernenti linee ed impianti elettrici fino a 150 kV (B.U. Regione Lazio 30 maggio 1990, n. 15)

 

Legge regionale 11 settembre 1989, n. 56: Piano regionale degli insediamenti radiotelevisivi (B.U. Regione Lazio 30 settembre 1989, n. 27, S.O. n.1)

 

Regione Liguria

Legge regionale 21 giugno 1999, n. 18: Adeguamento delle discipline e conferimento delle funzioni agli enti locali in materia di ambiente, difesa del suolo ed energia (B.U.R.L. 14.7.1999, n. 10)

 

Regione Lombardia

Legge del 10 giugno 2002 n. 12: Differimento dell'applicazione di disposizioni in materia di installazione di impianti di telecomunicazioni e radiotelevisione di cui all'art. 3, comma 12, lett. a) della Legge Regionale 6 marzo 2002, n. 4  (Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia n. 24 del 13 giugno 2002 - suppl. ord. n. 1)

 

Legge regionale del 6.03.2002, n. 4: (art. 3 - Disposizioni in materia di territorio, ambiente e infrastrutture) Norme per l’attuazione della programmazione regionale e per la modifica e l’integrazione di disposizioni legislative. (B.U.R.L. n. 10 del 8 marzo 2002 supplemento ordinario n. 1). Modifica la Legge regionale  n. 11/2001

 

Regolamento regionale 19 novembre 2001, n. 6: Regolamento attuativo delle disposizioni di cui all'art.4, comma 14, all'art. 6, comma 4, all'art. 7, comma 12 e all'art. 10, comma 9, della legge regionale 11maggio 2001, n. 11 "Norme nella protezione ambientale dell'esposizione a campi elettromagnetici indotti da impianti fissi per le telecomunicazioni e per la radiotelevisione". (1° S.O. BUR n.47/2001)

 

Legge regionale 11.05.2001, n. 11: Norme sulla protezione ambientale dall'esposizione a campi elettromagnetici indotti da impianti fissi per le telecomunicazioni e per la radiotelevisione. (B.U.R.L. n. 20 del 15 maggio 2001 supplemento ordinario n. 1)

 

Circolare 18 ottobre 1999 n. 55: Direzione Generale Sanità - Servizio Prevenzione sanitaria - Linee Guida per l'installazione di nuove Stazioni Radio Base (SRB) per telefonia mobile, nonché per eventuali modifiche o disattivazione delle stesse. (B.U.R.L. 2.11.1999 n.44)

 

Legge regionale  16 agosto 1982 n. 52: Norme in materia di opere concernenti linee ed impianti elettrici fino a 150.000 Volt. (B.U.R.L. 18.08.1982 n. 33)

 

Regione Marche

Legge regionale 13 novembre 2001, n. 25: Disciplina regionale in materia di impianti fissi di radiocomunicazione al fine della tutela ambientale e sanitaria della popolazione. (B.U.R. del 22 novembre 2001, n. 134)

 

Legge regionale 6 giugno 1988, n. 19: Norme in materia di opere concernenti linee ed impianti elettrici fino a 150.000 volt (B.U. Regione Marche 8 giugno 1988, n. 65)

 

Regione Molise

Legge regionale 29 settembre 1999, n. 34: Norme sulla ripartizione delle funzioni e dei compiti amministrativi tra la Regione e gli Enti Locali, in attuazione dell'articolo 3 della legge 8 giugno 1990, n. 142, della legge 15 marzo 1997, n. 59 e del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112 (artt. 76, 77 e 78) (B.U. Regione Molise 16 ottobre 1999, n. 19)

 

Regione Piemonte

Legge Regionale n.19 del 3-08-2004: Nuova disciplina regionale sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici. (B.U.R. Piemonte n. 31 del 5 agosto 2004)

 

Decreto Presidente Giunta Regionale  14 aprile 2000 n. 1/R: Regolamento regionale recante. " Nuovi criteri di tutela sanitaria ed ambientale per il rilascio dell'autorizzazione regionale all'installazione e modifica degli impianti di teleradiocomunicazioni di cui alla legge regionale 23 gennaio 1989 n. 6". (B.U.R.P. 3.05.2000 n.18)

 

Legge regionale 26 aprile 2000, n. 44: Disposizioni normative per l'attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n.112 "Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle regioni ed agli enti locali, in attuazione del capo I della legge 15 marzo 1997, n.59" (artt. 46, 47, 48, 52, 53 e 54) (B.U. Regione Piemonte 3 maggio 2000, n.18)

 

Delibera Giunta regionale 1° marzo 2000, n. 75-29564: Approvazione del regolamento regionale relativo ai nuovi criteri di tutela sanitaria ed ambientale per il rilascio dell'autorizzazione regionale all'installazione e modifica degli impianti di teleradiocomunicazioni di cui alla legge regionale 23 gennaio 1989, n.6 (B.U. Regione Piemonte 19 aprile 2000, n.16)

 

Legge regionale 23 gennaio 1989, n. 6: Nuova disciplina in materia di teleradiocomunicazioni (B.U. Regione Piemonte 1 febbraio 1989, n.5)

 

Legge regionale 26 aprile 1984, n. 23: Disciplina delle funzioni regionali inerenti all'impianto delle opere elettriche aventi tensioni fino a 150.000 volt (B.U. Regione Piemonte 2 maggio 1984, n.18)

 

Regione Puglia

Legge regionale 8.03.2002, n. 5: Norme transitorie per la tutela dall'inquinamento elettromagnetico prodotto da sistemi di telecomunicazioni e radiotelevisivi operanti nell'intervallo di frequenza fra ohz e 300 ghz. (B.U. Regione Puglia n. 32 del 11 marzo 2002). Testo coordinato alla Sentenza della Corte Costituzionale n. 307 del 7 ottobre 2003

 

Legge regionale 30 novembre 2000, n. 17: Conferimento di funzioni e compiti amministrativi in materia di tutela ambientale (artt. 19, 20 e 21) (B.U. Regione Puglia 13 dicembre 2000, n. 147)

 

Legge regionale 30 novembre 2000, n. 20: Conferimento di funzioni e compiti amministrativi nelle materie delle opere pubbliche, viabilità e trasporti (art. 4) (B.U. Regione Puglia 13 dicembre 2000, n. 147)

 

Regione Sardegna

Legge regionale 20 giugno 1989, n. 43: Norme in materia di opere concernenti linee ed impianti elettrici (B.U.R.S. 1.07.1989, n. 25)

 

Legge del 26/05/1989 n. 17: Disciplina per l' installazione degli impianti elettrici ed elettronici

 

Regione Sicilia

Decreto Presidente Regione 11 maggio 2000:Piano sanitario regionale 2000-2002 (parte VI, punto 5.4. (G.U.R.S. 2.06.2000, n. 26)

Linee guida applicative del "Regolamento recante norme per la determinazione dei tetti di radiofrequenza compatibili con la salute umana" di cui al decreto del Ministero dell'ambiente n. 381 del 10 settembre 1998 (G.U.R.S. 12 maggio 2000, n. 22)

Circolare 12 agosto 1999, n.1004:Attuazione D.M. n. 381/98 - Regolamento recante norme per la determinazione dei tetti di radiofrequenza compatibili con la salute umana(G.U.R.S. 23 agosto 1999, n. 40)

 

Regione Toscana

Deliberazione n. 12 Consiglio regionale della Toscana Criteri generali per la localizzazione degli impianti e criteri inerenti l'identificazione delle aree sensibili ai sensi dell'articolo 4, comma 1 della legge regionale 6 aprile 2000, n. 544 Disciplina in materia di impianti di radiocomunicazione). Seduta del 16 gennaio 2002

Regolamento 20 dicembre 2000, n. 9: regolamento di attuazione della L.R. 11 agosto 1999, n. 51 in materia di linee elettriche ed impianti elettrici (B.U.R.T. 29.12.2000, n. 39)

Legge regionale 6 aprile 2000, n. 54:Disciplina in materia di impianti di radiocomunicazione (B.U.R.T. 17.4.2000, n. 17)

Delibera giunta regionale 2 novembre 1999, n. 1965: Direttiva per l'applicazione della L.R. 22 febbraio 1993, n. 10, recante "Norme in materia di opere relative a linee ed impianti elettrici fino a 150.000 volt. Delega funzioni amministrative" così come modificata dall'art. 90della L.R. 21 aprile 1999, n. 3

Legge regionale 11 agosto 1999, n. 51: Disposizioni in materia di linee elettriche ed impianti elettrici (B.U.R.T. 20.08.1999 n. 26)

Provincia Autonoma di Trento

Legge provinciale n. 10 del 15-12-2004: Disposizioni in materia di urbanistica, tutela dell'ambiente, acque pubbliche, trasporti, servizio antincendi, lavori pubblici e caccia (B.U.R Trentino Alto Adige n. 50 Straordinario del 17.12.2004)

 

Legge Provincia di Trento n. 1 del 19-02-2002, art. 55: Misure collegate con la manovra di finanza pubblica per l'anno 2002  (bollettino ufficiale della regione trentino-alto adige n. 9 del 26 febbraio 2002 supplemento n. 2)

 

Delibera Giunta provinciale 22 settembre 2000, n. 2368: Direttive per la prima applicazione del D.P.G.P. 29 giugno 2000, n.13-31/Leg (Disposizioni regolamentari concernenti la protezione dall'esposizione a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici, ai sensi dell'articolo 61 della legge provinciale 11 settembre 1998, n.10), relativamente agli impianti fissi di telecomunicazione e di radiodiffusione sonora e televisiva (B.U. Regione Trentino Alto Adige 24 ottobre 2000, n.44)

 

Decreto Presidente Giunta provinciale 29 giugno 2000, n. 13-31/Leg: Disposizioni regolamentari concernenti la protezione dall'esposizione a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici, ai sensi dell'articolo 61 della legge provinciale 11 settembre 1998, n.10 (B.U.R.T.A.A. 18 Luglio 2000 n. 30)

 

Legge provinciale 11 settembre 1998, n. 10: Misure collegate con l'assestamento del bilancio per l'anno 1998 (Art. 61) (B.U. Regione Trentino Alto Adige 15 settembre 1998, n.38, I.S.O.)

 

Delibera Giunta provinciale 20 febbraio 1998, n. 1566: Individuazione dei requisiti tecnici concernenti gli aspetti paesaggistici, di prevenzione delle calamità e di protezione dell'ambiente cui devono conformarsi gli impianti di radiodiffusione sonora e televisiva, a termini dell'articolo 2, comma 8, della legge provinciale 28 aprile 1997, n.9, nonché della documentazione richiesta ai fini del rilascio dell'autorizzazione di cui all'articolo 2, comma 6, della legge medesima (B.U. Regione Trentino Alto Adige 17 marzo 1998, n.12)

 

Legge provinciale 28 aprile 1997, n. 9: Individuazione di siti per la localizzazione di impianti di radiodiffusione (B.U. Regione Trentino Alto Adige 6 maggio 1997, n.21)

 

Legge provinciale 13 luglio 1995, n. 7: Disciplina delle funzioni provinciali inerenti all'impianto di opere elettriche con tensione nominale fino a 150.000 volt (B.U. Regione Trentino Alto Adige 25 luglio 1995, n.34)

 

Regione Umbria

Legge del 14 giugno 2002 n. 9: "Tutela sanitaria e ambientale dall'esposizione ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici. " (Bollettino Ufficiale della Regione Umbria n. 28 del 26 giugno 2002)

 

Legge 21 maggio 2001: Testo inviato al Governo “Tutela sanitaria e ambientale dall’esposizione ai campi elettrici,  magnetici ed elettromagnetici”

 

Delibera Giunta regionale 30 agosto 2000, n. 964: Verifica tecnica ai fini della protezione della popoazione dei rischi derivanti dai campi elettromagnetici generati dagli impianti per telecomunicazioni - integrazione alla Delib. G.R. n. 588/2000 (B.U.R.U.4.10.2000, n. 53)

 

Delibera Giunta regionale 26 luglio 2000, n. 872: Linee di indirizzo e coordinamento regionali vincolanti per il risanamento e la modifica degli impianti di radiocomunicazione per il rispetto dei limiti e dei valori di cui al D.M. n. 381del 1998 (B.U.R.U. 15.9.2000, n. 50)

 

Delibera Giunta regionale 7 giugno 2000, n. 588: Radiazioni non ionizzanti (NIR) Delib.G.R. n. 268/1999 e Delib. G.R. n. 1267/1999. adeguamento delle linee di indirizzo (B.U.R.U. 5.7.2000, n. 36)

 

Delibera Giunta regionale 1 Settembre 1999, n. 1267: Chiarimenti relativi alla Delib. G.R. 3 marzo 1999, n. 268, concernente le radiazioni non ionizzanti (NIR) (B.U.R.U. 6.10.1999, n. 53)

 

Delibera Giunta regionale 3 marzo 1999, n. 268: Radiazioni non ionizzanti (NIR) - Linee di indirizzo per le attività di tipo autorizzativo su nuovi impianti e per la vigilanza e il controllo sulle installazioni esistenti (B.U.R.U. 31.3.1999,n. 19)

 

Legge regionale 11 agosto 1983, n. 31: Norme in materia di opere concernenti linee ed impianti elettrici fino a 150.000 Volt (B.U.R.U. 18.8.1983, n.54)

 

Regione Valle d'Aosta

Legge regionale 21 agosto 2000 n. 31: Disciplina per l'installazione e l'esercizio di impianti di radiotelecomunicazioni. ( B. U. V.A. 05.09.2000 n.39)

 

Legge regionale 6 aprile 1998, n.11: Normativa urbanistica e di pianificazione territoriale della Valle d'Aosta (art. 32) (B.U. Regione Valle d'Aosta 16 aprile 1998, n.16)

 

Regione Veneto

Legge Regionale n. 8 del 25 febbraio 2005: Disposizioni di riordino e semplificazione normativa - Collegato alla legge finanziaria 2004 in materia di edilizia residenziale pubblica, viabilità, mobilità, urbanistica ed edilizia. (B.U.R. Veneto n. 23 del 1 marzo 2005)

ARTICOLO 14: Installazione, modifica e adeguamento degli impianti per la telefonia mobile. (dichiarato costituzionalmente illegittimo con sent. Corte Cost. n. 265/2006)

 

Legge regionale n. 1 del 9-01-2003: Modifica alla legge Regionale 30 Giugno 1993, n. 27 "prevenzione dei danni derivanti dai campi elettromagnetici generati da campi elettromagnetici generati da elettrodotti" (Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n. 4 del 14 gennaio 2003)

 

Circolare Presidente Giunta regionale 9 agosto 2000 n. 14: L. R. n. 29\1993 d.m. n. 381\1998 del. G.R. 5268\1998. Tutela igienico sanitaria delle popolazioni dalle esposizioni a radiazioni non ionizzanti generate da impianti di teleradiocomunicazioni. Direttive di applicazione (B.U.R.V. 1.9.2000 n. 78)

 

Delibera Giunta regionale 23 giugno 2000 n. 1791: L. R. 30.06.1993, n. 27 e ss. mm. "prevenzione dei danni derivanti dai campi elettromagnetici generati da elettrodotti". Integrazione alle direttive emanate con delibera giunta regionale 11 aprile 2000, n. 1526. (B.U.R.V. 25.7.2000, n. 67)

 

Delibera Giunta regionale 11 aprile 2000, n. 1526: L.R. 30.06.1993 N. 27 e ss. mm. "prevenzione dei danni derivanti dai campi elettromagnetici generati da elettrodotti". Direttive (b.u.r.v. 2.5.2000, n. 41)

 

Legge regionale 22 ottobre 1999, n. 48: Prevenzione dei danni derivanti da campi elettromagnetici generati da elettrodotti. regime transitorio (B.U.R.V. 26 Ottobre 1999 n. 93)

 

Circolare Presidente Giunta regionale 24 novembre 1998, n. 13: Procedure per l'autorizzazione all'installazione, all'utilizzo, all'allogamento ed allo stanziamento delle apparecchiature diagnostiche a risonanza magnetica fisse e mobili del gruppo "A", con valore di campo statico di induzione magnetica non superiore a 2 Tesla. Procedure per l'installazione e l'utilizzo delle apparecchiature diagnostiche a risonanza magnetica "settoriali" (B.U. Regione Veneto 11 dicembre 1998, n.111)

 

Circolare Presidente Giunta regionale 23 giugno 1995, n. 18: Direttive per l'applicazione della legge regionale 9 luglio 1993, n.29 "Tutela igienico sanitaria della popolazione dalla esposizione a radiazioni non ionizzanti generate da impianti per teleradiocomunicazioni" (B.U. Regione Veneto 18 luglio 1995, n.67)

 

Circolare Presidente Giunta regionale 17 maggio 1994, n. 14: Direttive per l'applicazione della legge regionale 9 luglio 1993, n.29 "Tutela igienico sanitaria della popolazione dalla esposizione a radiazioni non ionizzanti generate da impianti per teleradiocomunicazioni" (B.U. Regione Veneto 3 giugno 1994, n.1994)

 

Legge regionale 9 luglio 1993, n. 29: Tutela igienico sanitaria della popolazione dalla esposizione a radiazioni non ionizzanti generate da impianti per teleradiocomunicazioni (B.U. Regione Veneto 13 luglio 1993, n.58)

 

Legge regionale 30 giugno 1993 n. 27: Prevenzione dei danni derivanti da campi elettromagnetici generati da elettrodotti (B.U.R.V. 2.7.1993, n. 55)

 

Legge regionale 6 settembre 1991, n. 24: Norme in materia di opere concernenti linee e impianti elettrici sino a 150.000 volt (B.U. Regione Veneto 10 settembre 1991, n.81)

top

 

Legislazione Comunità Europea

 

Direttiva 2004/108/CE del 15 dicembre 2004 - Parlamento Europeo e Consiglio - concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative alla compatibilità elettromagnetica e che abroga la direttiva 89/336/CEE (Testo rilevante ai fini del SEE) (GUUE L 390 del 31.12.2004)

 

Direttiva 2004/104/CE del 14 ottobre 2004 - Commissione - che adegua al progresso tecnico la direttiva 72/245/CEE del Consiglio relativa alle perturbazioni radioelettriche (compatibilità elettromagnetica) dei veicoli a motore e che modifica la direttiva 70/156/CEE concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative all’omologazione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi (Testo rilevante ai fini del SEE) (G.U.U.E. L337 del 13.11.2004)

 

Rettifica della direttiva 2004/40/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004, sulle prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all'esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dagli agenti fisici (campi elettromagnetici) (diciottesima direttiva particolare ai sensi dell'articolo 16, paragrafo 1, della direttiva 89/391/CEE) (Gazzetta ufficiale dell'Unione europea L 159 del 30 aprile 2004) (G.U.U.E. L184 del 24.5.2004)

 

Decisione 2003/110/CE del 5 febbraio 2003 del comitato misto istituito dall'accordo sul reciproco riconoscimento tra la Comunità europea e gli Stati Uniti d'America riguardante il ritiro di organismi di valutazione della conformità dagli allegati settoriali sulle apparecchiature per le telecomunicazioni e sulla compatibilità elettromagnetica (GUCE L45 del 19.2.2003)

 

Decisione 2003/109/CE del 22 gennaio 2003 del comitato misto istituito ai sensi dell'accordo sul reciproco riconoscimento tra la Comunità europea e gli Stati Uniti d'America,concernente l'elenco degli organismi di valutazione della conformità nell'ambito dell'allegato settoriale sulle apparecchiature per le telecomunicazioni e dell'allegato settoriale sulla compatibilità elettromagnetica (GUCE L45 del 19.2.2003)

 

Decisione 2003/108/CE del 20 novembre 2002gli Stati Uniti d'America, concernente l'elenco degli organismi di valutazione della conformità nell'ambito dell'allegato settoriale sulle apparecchiature per le telecomunicazioni e dell'allegato settoriale sulla compatibilità elettromagnetica (GUCE L45 del 19.2.2003)

 

Decisione n. 1/2001 del 23 marzo 2002: del comitato misto istituito ai sensi dell'accordo sul reciproco riconoscimento tra la Comunità europea e il Canada, recante modifica agli allegati settoriali relativi alle apparecchiature terminali per le telecomunicazioni, alle apparecchiature per la tecnologia dell'informazione e ai radiotrasmettitori, alla compatibilità elettromagnetica, alla sicurezza elettrica e alle imbarcazioni da diporto (2002/342/EC) Testo rilevante ai fini del SEE

 

Raccomandazione n. 99/519/CE del 12 luglio 1999: Raccomandazione del Consiglio relativa alla limitazione dell'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici da 0 Hz a 300 GHz (G.U.C.E. 30.07.1999, n. L 199)

 

Direttiva n. 99/5/CE del 9 marzo 1999: Direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio riguardante le apparecchiature radio e le apparecchiature terminali di telecomunicazione e il reciproco riconoscimento della loro conformità (G.U.C.E. 7.04.199, n. L 91)

 

Direttiva n. 96/29/Euratom del 13 maggio 1996: Direttiva del Consiglio che stabilisce le norme fondamentali di sicurezza relative alla protezione sanitaria della popolazione e dei lavoratori contro i pericoli derivanti dalle radiazioni ionizzanti ( G.U.C.E. 29.06.1996, n. L 159)

 

Risoluzione del 5 maggio 1994: Risoluzione del Parlamento Europeo sulla lotta contro gli effetti nocivi delle radiazioni non ionizzanti (G.U.C.E. 25.07.1994, n. C 205)

 

Direttiva  n. 92/85/CE del 19 ottobre 1992. Direttiva del Consiglio concernente l'attuazione di misure volte a promuovere il miglioramento della sicurezza e della salute sul lavoro delle lavoratrici gestanti, puerpere o in periodo di allattamento (10° direttiva particolare ai sensi dell'art. 16 paragrafo 1, della direttiva 89/391/CEE)  (G.U.C.E. 28.11.1992, n. L. 248)

 

Direttiva n. 90/547/CE del 29 ottobre 1990: Direttiva del Consiglio concernente il transito di energia elettrica sulle grandi reti (G.U.C.E. 13.11.1990, n. L 313)

 

Direttiva n. 90/270/CE del 29 maggio 1990: Direttiva del Consiglio relativa alle prescrizioni minime in materia di sicurezza e di salute per le attività lavorative svolte su attrezzature munite di videoterminale (quinta direttiva particolare ai sensi dell'art. 16, paragrafo 1 della direttiva 89/391/CEE) (G.U.C.E. 21.06.1990, n. 156)

fonti: www.ambientediritto.it

ARPA EMR

 

Per condividere questi contenuti

 
 
 
Misuratori di campi elettromagnetici a banda larga
   
NHT 310

NHT-310

Extech 408386

misuratore economico di campi elettromagnetici

price
 
 

foto delle sonde e misure a banda larga

freccia

nht in opera

misure di campo magnetico in bassa frequanza

misure di campo elettrico e magnetico col Taoma_3

 
 
Analizzatori di Spettro
portatili portatili economici da laboratorio
Rodhe & Schwarz

FSH4/8

 
Aaronia Spectran

aaronia_extratech

Hameg

 hameg HMS_Extratech

rohde_schwarz logoaaronia_extratech hameg
price
 

foto di analizzatori di spettro RF EMF   

freccia

Aaronia_spectran

Aaronia_spectran

Aaronia_spectran

 
 
 

misure ELF

 
 
barra sup
barra Segui su   linkedin extratech barra dx

- le novità di Extratech 
 
- Extratech Ingegneria delle misure
gruppo di discussione dedicato ai sistemi di monitoraggio ed alle misure strumentali, con oltre 950 tecnici iscritti
 
barra inf
barra sup
barra sx

Extratech ...engineering measures

  Seguici su in fb tw gp yt barra dx
     
 
Viale del Seminario Maggiore, 35 - 85100 Potenza (PZ) Italy -  Tel. (+39) 0971.21.432 - Fax 178.225.40.37 -  www.extratech.it  -  info(at)extratech.it - p.iva 018.762.207.63
Rif. commerciale : extratech(at)extratech.it
Rif. tecnico:  Ing. Vito Lisanti  cell. 329.80.380.79  Visualizza il profilo di Vito  Lisanti su LinkedIn   Privacy Policy Cookie policy
barra inf